News dal Web
Repubblica.it » ambiente


Performance energetiche: la brutta pagella dell?Italia

Accenture e WEF hanno classificato 124 Paesi in base alla loro capacità di fornire energia sicura, accessibile e sostenibile. Norvegia, Nuova Zelanda e...



I neri respirano più smog dei bianchi: Usa, l'aria non è uguale per tutti

Ricerca americana: poveri e minoranze sono i piu' esposti al biossido di azoto. Ma le differenze restano alte anche quando si elimina il fattore ricchezza



Il Minambiente firma VIVA, l?etichetta del vino sostenibile

Presentate al Vinitaly 2014 le prime bottiglie che ?indossano? la nuova etichetta del Minambiente, il progetto che traccia la performance ambientale della...



Ambiente, le mucche del futuro a impatto zero

Le loro emissioni di gas inquinano come milioni di autovetture. Pillole, diete a base di basilico e stalle comode che riducano stress e disturbi di stomaco....



Exxon: "Nel 2040 andremo ancora a petrolio": primo rapporto ambientale dal big dei combustibili

Nello studio si riconosce il ruolo dei prodotti dell'azienda nell'innalzamento delle temperature, ma "ridurre le emissioni dell'80%" entro il 2050 è un...



Giappone, Corte giustizia internazionale blocca la caccia alle balene

Tokyo "profondamente delusa" da sentenza




News dal Web
Legambiente


Rifiuti interrati in Puglia.Legambiente: ?L?Italia continua ad essere devastata dalle ecomafie. Urgente approvare il ddl sui reati ambientali?

Circa 20mila Tir “invisibili” hanno trasportato rifiuti dalla Campania alla Puglia.

“L’Italia continua ad essere sfregiata dall’ecomafia e in particolare dal traffico illegale dei rifiuti. Le circa 500mila tonnellate di rifiuti stimate in una mega discarica di Ordona, nel foggiano, dove in queste ore sono in corso gli scavi, dimostrano ancora una volta la gravità della situazione e confermano come l’ecomafia sia diventata una piaga per il nostro Paese.

Posizione in evidenza: 
Informati

leggi tutto



Assemblea dei soci di HERA, blitz contro il progetto di centrale a carbone a Saline Joniche

Associazioni ambientaliste e comitati si sono dati appuntamento questa mattina a Bologna, presso la sede del CNR dove si svolgeva l’assemblea dei soci di HERA, per invitare tutti i sindaci azionisti a chiedere che la multiutility esca definitivamente dal progetto di centrale a carbone che si vorrebbe costruire a Saline Joniche, in Calabria.

Un progetto  devastante per gli impatti sulla salute, sul territorio e sui cambiamenti climatici, e che ha già fatto registrare impatti negativi anche sul bilancio dell’azienda.

Posizione in evidenza: 
Informati

leggi tutto



Earth day. Legambiente: ?Oggi si festeggia la 44esima giornata della terra. Vogliamo che sia l?ultimo anniversario senza i delitti contro l?ambiente nel Codice Penale?


Chi inquina suoli e sottosuoli in Italia spesso guadagna cifre astronomiche, danneggia il paesaggio, mette a rischio la salute delle persone e nonostante tutto ciò, spesso la fa franca. O se viene raggiunto dalla giustizia può cavarsela con una multa.

Posizione in evidenza: 
Informati

leggi tutto



Legambiente: ?Bene l'ok della Camera. Ora il Senato approvi in tempi rapidi il ddl sulle agenzie ambientali e l?Ispra. Il Paese non può più aspettare?

“Ben venga il testo unificato sulle agenzie ambientali e l’Ispra approvato oggi all’unanimità alla Camera, un passo importante per rafforzare la rete delle agenzie ambientali regionali e provinciali istituite nel nostro Paese dopo il referendum abrogativo sui controlli ambientali del 1993  e pensate proprio per salvaguardare l’ambiente. Negli anni la rete dei controlli si è strutturata in maniera non omogenea sul territorio nazionale, con alcuni casi di eccellenza e altri con insopportabili criticità.

Posizione in evidenza: 
Informati

leggi tutto



Rimozione Concordia: ?Si adotti velocemente soluzione più idonea per ambiente e Italia e non per Costa"

Legambiente, Greenpeace, Wwf Italia su dichiarazioni Gabrielli alla Camera. "Vicenda non si chiude con rimozione relitto ma con ripristino stato luoghi e risarcimento danno ambientale"

 

“Basta con il triste balletto dei porti cui abbiamo assistito nell'ultimo anno. Auspichiamo che la soluzione individuata per lo smaltimento della Concordia sia un porto italiano idoneo e che questo drammatico incidente rappresenti l’occasione per dotare il nostro paese delle infrastrutture e del processo produttivo necessari allo smaltimento delle navi e mettere così fine alla prassi vergognosa di mandare i relitti dove i costi di mano d’opera e le normative sulla sicurezza sono inesistenti”.

Posizione in evidenza: 
Informati

leggi tutto



Tar respinge ricorso Medoil su Ombrina Mare

Legambiente: “Bene la decisione del Tar. L’Italia abbandoni la strada delle trivellazioni petrolifere e delle fonti fossili e guardi ad una strategia energetica nazionale basata sulle energia rinnovabili”

 

“La decisione del Tar del Lazio di respingere il ricorso Medoil sul progetto petrolifero Ombrina mare rappresenta finalmente una battuta d’arresto per le trivellazione petrolifere in mare in Abruzzo tra Ortona e Vasto.

Posizione in evidenza: 
Informati

leggi tutto




News dal Web
Lastampa.it » ambiente



 
 
banner eurosolar

spazio banner
NEWS dal Web
Repubblica.it » ambiente

Accenture e WEF hanno classificato 124 Paesi in base alla loro capacità di fornire energia sicura, accessibile e sostenibile. Norvegia, Nuova Zelanda e...


Ricerca americana: poveri e minoranze sono i piu' esposti al biossido di azoto. Ma le differenze restano alte anche quando si elimina il fattore ricchezza


NEWS dal Web
Legambiente.it

Circa 20mila Tir “invisibili” hanno trasportato rifiuti dalla Campania alla Puglia.

“L’Italia continua ad essere sfregiata dall’ecomafia e in particolare dal traffico illegale dei rifiuti. Le circa 500mila tonnellate di rifiuti stimate in una mega discarica di Ordona, nel foggiano, dove in queste ore sono in corso gli scavi, dimostrano ancora una volta la gravità della situazione e confermano come l’ecomafia sia diventata una piaga per il nostro Paese.

Posizione in evidenza: 
Informati

leggi tutto



EUROSOLAR BulgariaEUROSOLAR Česká republikaEUROSOLAR DanmarkEUROSOLAR EspanaEUROSOLAR FranceEUROSOLAR LuxembourgEUROSOLAR ÖsterreichEUROSOLAR TürkiyeEUROSOLAR UKaltre sezioni EUROSOLAR...

Display Pagerank      © Eurosolar Italia 2008 - 2012 | webmaster: EOF